Home Mission Parchi Viaggi Eventi Almanacco Multimedia Contatti
Torna agli Eventi
Per una lettura alternativa della Divina Commedia Incontro con Maria Soresina

Per una lettura alternativa della Divina Commedia Incontro con Maria Soresina

Caltanissetta, Palazzo Moncada. Il Comune di Caltanissetta il Parco Letterario Pier Maria Rosso di San Secondo il Comitato Dante Alighieri Vi invitano all'incontro Per una lettura alternativa della Divina Commedia Incontro con Maria Soresina

12 Maggio 2022

Il Comune di Caltanissetta il Parco Letterario Pier Maria Rosso di San Secondo il Comitato Provinciale  Dante Alighieri 

invitano 

Per una lettura alternativa della Divina Commedia 

Incontro con Maria Soresina

Palazzo Moncada, Sala degli Oratori ore 17,30 
Giovedì 12 maggio 2022

 Interverranno: 
Roberto Gambino, Sindaco di Caltanissetta 
Salvatore Farina, docente Liceo “R. Settimo" 
 Modera:
Marisa Sedita, presidente del Comitato provinciale Dante Alighieri 

 Dirò de l’altre cose ch’i’ v’ho scorte (Colibri edizioni, 2020)
Il coraggioso messaggio spirituale di Dante, ma anche politico, è stato colto raramente e troppo spesso travisato. Maria Soresina parla di un «peccato originale» commesso dai figli di Dante e dai primi interpreti i quali avevano un unico obiettivo: non quello di spiegare il poema, ma di dimostrarne la perfetta ortodossia e allontanare ogni sospetto di eresia in un’epoca di feroci persecuzioni. La loro voce, considerata autorevole, è diventata nei secoli un modello per l’interpretazione dantesca, ma è giunto il momento di rivelare anche «altre cose». L'autrice è nota soprattutto per aver analizzato la Commedia alla luce della dottrina cristiana dei catari e per aver dimostrato la tesi di un Dante eretico. Ha scritto inoltre numerosi articoli e tiene frequenti letture e conferenze in ambiti privati e pubblici sia in Italia che all’estero, oltre a videoconferenze sul Web, ottenendo lusinghieri riconoscimenti. È stata più volte intervistata dalla RAI e ha tenuto una lezione all’Università di Budapest. Sulle sue teorie è stata scritta una tesi di laurea all’Università degli Studi di Milano.

Maria Soresina (Milano, 1940) è laureata in scienze politiche. Studiosa di Dante, ha pubblicato, per Moretti & Vitali: Le segrete cose. Dante tra induismo ed eresie medievali (2002 e 2010); Libertà va cercando. Il catarismo nella Commedia di Dante (2009); Mozart come Dante. Il Flauto magico: un cammino spirituale (2011); Come per i pesci il mare. Lettera sul Novecento: orrori, speranze, utopie, disincanti (2019).

Dirò de l’altre cose ch’i’ v’ho scorte

Torna agli Eventi
Creazione Siti WebDimension®