Torna agli Eventi

"Arte come dono": La collezione de Le Pescherie di Giulio Romano nel Parco Letterario Virgilio

29 Luglio 2020

Il Comune di Borgo Virglio e il Parco Letterario Virgilio Vi invitano fino al 27 settembre al Museo Virgiliano di Pietole a visitare la collezione della "Fondazione Le Pescherie di Giulio Romano" per poi fare un viaggio tra Georgiche e Bucoliche

Il Comune di Borgo Virglio e il Parco Letterario Virgilio: pascoli, campagne e condottieri a Pietole Vi invitano nei luoghi cari al Sommo Poeta Latino

Fino al 27 settembre  il Museo Virgiliano di Pietole ospita la mostra "Arte come dono". Promossa dal Comune di Borgo Virgilio la temporanea presenta la prestigiosa collezione della "Fondazione Le Pescherie di Giulio Romano"con il contributo degli "Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani", 

A fine visita, partendo dal museo, è possibile prenotare un tour a piedi nel paesaggio bucolico virgiliano di Pietole (con un numero minimo di 15 partecipanti), nel rispetto delle normative igienico sanitarie in vigore.

 Virgilio nasce proprio qui nei pressi di Mantova, ad Andes, l’odierna Pietole, oggi frazione del Comune di Borgo Virgilio (Mn), nel l70 a. C. La campagna della sua infanzia fu per lui la massima fonte di ispirazione poetica, ne sono una prova le Bucoliche, l’opera che lo rese celebre, e le Georgiche composte tra il 37 e il 30, mentre Ottaviano conquistava l’Egitto e sistemava l’Oriente. È in questa atmosfera di trionfo che fu concepita l’Eneide, a cui il poeta si dedicò tra il 29 e l’anno della morte. Fu sepolto a Napoli, sulla via di Pozzuoli, nei luoghi a lui cari. 

 Non lontano dal monumento a Virgilio dello scultore Paganini, inaugurato da Giosuè Carducci nel 1884, lungo il Mincio si trova una pietra, per tradizione il “sasso di Virgilio”, dove il poeta si riposava durante le sue passeggiate. I luoghi di Georgiche e Bucoliche ricordati anche nell’Eneide sono ancora  presenti nel paesaggio di Borgo Virgilio nell’area protetta del Parco Regionale del Mincio 

Lungo un percorso ciclopedonale tra i terreni agricoli che conservano la vocazione all’allevamento e all’apicultura e nascosto dalla vegetazione è il forte di Pietole, colossale opera di difesa progettata da Chasseloup nel 1802 e futura sede del museo multisensoriale dedicato al poeta latino. 

Museo Virgiliano di Pietole 0376/283070.
via Parma 34, 46034 Borgo Virgilio


Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®