Torna agli Eventi
Immagina Mancante

Letti di Notte a Palazzo Firenze

21 Giugno 2014

Letti di notte a Palazzo Firenze Una notte bianca del libro alla presenza degli autori, un concerto dedicato ai Beatles e giochi “letterari” da spiaggia ... Sabato 21 giugno dalle 17.00, Roma, Palazzo Firenze (Piazza Firenze 27)


 


Letteratura Rinovabile  Società Dante Alighieri e I Parchi Letterari® Italiani 

Per festeggiare insieme la Notte delle librerie e della Musica
presentano

LETTI DI NOTTE a PALAZZO FIRENZE
La notte bianca del libro alla presenza degli autori, un concerto dedicato ai Beatles e giochi “letterari” da spiaggia ...
Sabato 21 giugno dalle 17.00,  Roma, Palazzo Firenze (Piazza Firenze 27)

Ecco il programma della serata:

ore 17.00Roberto Cavallini (Fiab Ruotalibera) presenta  al pubblico la pedalata "La Roma di Pasolini in bicicletta" in programma domenica 22 giugno e Alessandro Polinori (CHM Lipu Ostia ) presenta il Parco Letterario® Pier Paolo Pasolini di Ostia 

ore 18.00: presentazione del romanzo di Giorgio Caponetti  “Venivano da lontano” (Marcos y Marcos) 

ore 19.00: presentazione del romanzo di Davide Enia “ Uomini e pecore” (EdT) 

ore 20.00: presentazione del romanzo di Luigi De Pascalis “Il mantello di porpora”  (La Lepre Edizioni), con letture dell’attore Gianluca Paolisso 

ore 21.30Concerto nel cortile della Dante dedicato ai Beatles e al libro “L’estate di Sgt. Pepper” (La Lepre Edizioni); set acustico live con: Alessandro e Sabina Orlandi, Paolo Somigli, Gabriele Longo, Marco Sersale.


ore 17.00: Incontro con Roberto Cavallini (Fiab Ruotalibera) che descriverà al pubblico il percorso "La Roma di Pasolini in bicicletta", una pedalata  in programma domenica 22 giugno.   Alessandro Polinori (Centro Habitat Mediterraneo LIPU di Ostia, Ente gestore del Parco Letterario® Pier Paolo Pasolini) e Stanislao de Marsanich (presidente dei Parchi Letterari  (rete Società Dante Alighieri), presenteranno il Parco Letterario© Pier Paolo Pasolini di Ostia. (vedi l'itinerario...)

Alle 18.00 gli icontri con gli Autori:

ore 18.00: Presentazione del romanzo di Giorgio Caponetti, “Venivano da lontano”  (Marcos y Marcos, 2014) La strana

 storia di un archeologo precipitoso, di un'amazzone in lotta contro l'autostrada,dei conflitti che ancora scatena un popolo antico venuto da Oriente. Un'avventura di Alvise Pàvari dal Canal. Campi di erba alta mossa dalla brezza, pareti di tufo dorato, lombrichelli cacio e pepe all'osteria dentro le mura di Tuscania: Alvise Pàvari dal Canal, che ha lasciato Venezia sotto la pioggia battente, al sole della Maremma si sente rinato. Sbocconcella salsiccia sotto la pergola in attesa di rivedere Putzu, l'amico etruscologo che l'ha convocato lì in tutta fretta per chiedergli una conferma importante. Lo rivedrà, sì, ma in circostanze molto diverse da quel che si sarebbe aspettato...(vai al sito...)

ore 19.00: Presentazione del romanzo di Davide Enia, “ Uomini e pecore” (EdT, 2014)  Roma capitale affamata, innamorata e viva. C'è un ragazzo che passa attraverso la guerra e trova l'amore. C'è una credenza chiusa con una forchetta che tiene fuori il nemico. In mezzo, la grande cucina romana. Perché ogni piatto racconta una storia. E il cibo salva la vita. Infinite possibilità, che partono dalle materie prime più semplici, pongono le basi per gli intingoli più goduriosi e per un abbondare di condimenti, smorzati da un bicchiere che rinfranca il corpo e lo spirito. Chi si siede a un desco capitolino unisce inevitabilmente la propria storia a quella universale. Davide Enia racconta tutto questo partendo dal piatto più rock della cucina romana, la carbonara, e dallo sposalizio del guanciale con l’uovo passa alla coda alla vaccinara, e poi al carciofo “alla giudia”, in un flusso che narra la storia recente e passata di una capitale viva, innamorata e affamata. Una storia costruita tra padelle e cocci che mescolano amore e guerra, superano confini geografici ed etnici. Questo libro è un viaggio nel tempo, nel gusto e nello spazio. (Vai al sito...)

ore 20.00: Presentazione del romanzo di Luigi De Pascalis, “Il mantello di porpora”  (La Lepre Edizioni, 2014), con letture dell’attore Gianluca PaolissoLa narrazione del Mantello di porpora si basa su due manoscritti: il primo opera dell’eunuco Evemero, schiavo e segretario di Giuliano, e il secondo di Mardonio, figlio misconosciuto dell’imperatore. È il romanzo avvincente dell’ascesa e della caduta di Giuliano l’Apostata, l’ultimo imperatore che cercò di difendere la civiltà pagana. Ma è anche il racconto drammatico della fine di un mondo e dell’inizio di una nuova era. Giuliano, ispirandosi a Marco Aurelio e ad Alessandro il Grande, cercò di realizzare il suo sogno neopagano, ma morì in battaglia, forse per un omicidio destinato a restare impunito. La sua morte segnò l’inizio di un processo irreversibile: la vittoria del cristianesimo e della Chiesa. (Vai al sito...)


alle ore 21.30
 Il cinquecentesco cortile di Palazzo Firenze ospiterà i Beatles...
Concerto
 dedicato ai Beatles 
e al libro “L’estate di Sgt. Pepper” (La Lepre Edizioni, 2013);
Set acustico live con: Alessandro e Sabina Orlandi, Paolo Somigli, Gabriele Longo, Marco Sersale.

Il concerto si ispira  a questo libro, che universalmente considerato un punto di riferimento per chiunque abbia scritto sui Beatles, dovrebbe far parte della biblioteca di ogni appassionato di musica. Nell’Estate di Sgt. Pepper Sir George Martin racconta un momento cardine della storia musicale del Novecento: il concepimento e la realizzazione di uno dei più strabilianti album di tutti i tempi, destinato a influire profondamente sull’anima di un’intera generazione. Sir George, arrangiatore e produttore dei Fab Four, considerato da molti il “quinto Beatle”, rievoca con dovizia di particolari e humour straordinario l’eccezionale avventura creativa da cui scaturì un disco meraviglioso oltre che assolutamente rivoluzionario. Martin ci offre la testimonianza diretta di chi con i Beatles non solo lavorò, ma ebbe anche un forte rapporto di amicizia. Ripercorrendo quei giorni, canzone per canzone, l’autore rivela retroscena tecnici e aneddoti del backstage, facendoci così rivivere tutta la magica atmosfera dell’estate ’67. (Vai al sito...) 

Nel corso della serata nel cortile di Palazzo Firenze sarà possibile cimentarsi con le biglie letterarie”, il classico gioco da spiaggia:  12 Biglie coloratissime, ognuna con la foto di un campione; 12 campioni: scrittori, attori, un pellegrino e un lampionaio...; Coppie di concorrenti – genitori e figli, fidanzati, amici, amanti, cani e gatti, carabinieri, librai e bibliotecari – si sfideranno su piste tracciate col sedere sulla sabbia arroventata delle nostre spiagge e sulle piste da libreria firmate Quercetti...
Alla Dante si fermeranno anche le Biciclette Parlanti”. Dotate di un avanzato sistema di amplificazione senza fili, azionato a distanza, diffondono storie, da ferme o in movimento, trasmettendo brani tratti da una selezione di audiolibri.



Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®