Torna agli Itinerari

In viaggio con Dante

26 Gennaio 2017

Terre di Dante consiglia alcuni itinerari nei luoghi più suggestivi tra Toscana e la Romagna
1. LA FIRENZE DI DANTE
Firenze, la città di Dante. Qui il poeta è nato, qui ha incontrato e sospirato per Beatrice, la "donna angelo" ispiratrice della sua poesia e, nella "Divina Commedia", maestra di verità. Qui il poeta ha studiato, grazie in particolare al maestro Brunetto Latini, e si è avvicinato alla poesia dello Stilnovo. Qui infine ha intrapreso l'attività politica, conclusasi tristemente con l'allontanamento forzato dalla città. Durante l'esilio Dante non risparmierà a Firenze critiche e aspre polemiche; la consapevolezza di non poter mai più rientrare accrescerà il dolore, l'amarezza e le difficoltà del poeta. In questo itinerario consigliamo di trascorre due giorni a Firenze città: Il primo giorno dedicandoci ai luoghi danteschi. Il secondo godendoci i luoghi simbolo della città, assolutamente imperdibili. Il terzo giorno consigliamo una gita al Castello di Gargonza, un luogo incantato, immerso nel verde, frequentato anche da Dante subito dopo la proclamazione dell'esilio.
Scopri di più: su Terre di Dante, Firenze

2. IL TRENO DI DANTE
Viaggia e vivi l'Appennino, da Ravenna a Firenze e da Firenze a Ravenna
Sali a bordo di questo treno speciale che ti condurrà nel cuore dell'Appennino Tosco Romagnolo, alla scoperta di paesaggi mozzafiato e delle Terre di Dante. Scegli il tuo itinerario, curiosando e prenotando a tuo piacimento tra le nostre proposte; a Ravenna, Faenza, Brisighella o nelle deliziose cittadine toscane. Il territorio è ricco di eventi, sagre e occasioni per tutti i gusti .
Scopri di più: su Il Treno di Dante

3. L'ULTIMO RIFUGIO. RAVENNA E LA ROMAGNA
Scopriamo insieme le terre che ospitarono Dante negli ultimi anni della sua vita. Ravenna, con i suoi mosaici e i suoi monumenti, offre al visitatore uno spettacolo unico al mondo, da vivere attraversando le deliziose vie del centro cittadino. Nei dintorni invece, andiamo a conoscere Faenza, città d'arte di origine romana, dove è possibile visitare il MIC (Museo Internazionale della Ceramica), tra i più preziosi al mondo, imperdibile. Non può mancare una gita a Brisighella, una a Bagnacavallo e a Sant'Apollinare in Classe. Per gli amanti del mare, suggeriamo Lido di Classe, la cui pineta è citata anche dal Sommo Poeta....
Scopri di più: su Terre di Dante, Ravenna

4. DANTE NELLE TERRE DEI DA POLENTA e DEGLI ORDELAFFI: RAVENNA, FORLI' e DINTORNI

L’ itinerario che suggeriamo ai nostri lettori ci conduce nelle terre di Romagna che Dante ha attraversato e conosciuto nel suo peregrinare da esule. Ciascuno di questi luoghi racconta qualcosa della sua vita e della sua opera: Ravenna, la città degli ultimi anni (1318-21);la Forlì degli Ordelaffi, che diede ospitalità e aiuto al “ghibellin fuggiasco” in più occasioni; le incantevoli Castrocaro Terme e Bertinoro, che Dante cita nella Commedia; Polenta, dove nella Pieve di San Donato, visitata anche da Dante, si tengono periodicamente cicli di letture dedicate al Poeta; Portico di Romagna, dove secondo la tradizione sbocciò l'amore tra Dante e Beatrice. Un week end di cultura e relax, tutto da scoprire, in compagnia dell’Alighieri.
Scopri di più: su Terre di Dante, I Da Polenta, Ravenna e Forlì

5. LE TERRE DI PAOLO E FRANCESCA
L’itinerario ci accompagna alla scoperta della famiglia Malatesta di Rimini nel cui territorio avvenne il delitto narrato da Dante. La storia di Paolo e Francesca si imprime nell'immaginario popolare, la loro passione diventa mito e viene rappresentata e riproposta nel corso dei secoli da pittori, poeti e musicisti (Gaetano Previati, Anselm Feuerbach, William Dyce, Dante Gabriel Rossetti, August Dominique Ingres, William Blake, Riccardo Zandonai, Tchaikovsky, ecc...)
Scopri di più: su Terre di Dante, Paolo e Francesca

6. LE TERRE DI DANTE...TERRE DI PAESAGGI, NATURA E CULTURA. IL DELTA DEL PO.

Le terre del Delta del Po che anche ​Dante ebbe modo di conoscere, vantano una posizione turistica straordinaria, che consente di associare la vacanza naturalistica a quella culturale e balneare. Per gli amanti delle città d'arte e dei musei, a pochi chilometri dai lidi, è possibile visitare centri importanti come Ravenna e Ferrara, con escursioni giornaliere che consentono di rivivere le suggestioni medievali di queste zone. Allo stesso modo, se si predilige una gita immersi nella natura, il Parco del Delta del Po e Comacchio offrono innumerevoli proposte di escursioni, in bici, col battello e a cavallo.
Scopri di più: su Terre di Dante, Delta del Po

7. UN VIAGGIO NEL CUORE DELLE TERRE DI DANTE
Nel cuore delle terre di Dante troviamo cultura, tradizione e natura. Tutte ricchezze che si tramandano nei secoli e che ci riconducono al tempo delle peregrinazioni dantesche. Dante, “ghibellin fuggiasco”, abbandona con amarezza la sua Firenze ma questo addio forzato lo porterà fuori dal "municipium", alla scoperta di un territorio vasto, di cui comprenderà complessità e potenzialità. Dai paesaggi, i fiumi, le montagne, le lingue e le tradizioni di queste terre scaturiranno in Dante suggestioni, teorie, conoscenza e poesia. Non perdiamoci dunque questo piccolo viaggio alla scoperta di borghi e paesaggi radicati nel tempo, luoghi ricchi di storie da raccontare, come sempre accompagnati dalle parole di Dante.
Scopri di più su Terre di Dante

8. TRA CERAMICHE, ERBE E ACQUE BENEFICHE: UN WEEK END PER CONOSCERE FAENZA, CASOLA VALSENIO E RIOLO TERME...Terre di Dante


In viaggio con Dante - Foto 1In viaggio con Dante - Foto 2In viaggio con Dante - Foto 3In viaggio con Dante - Foto 4In viaggio con Dante - Foto 5
Torna agli Itinerari
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®