Torna agli Itinerari

I luoghi di Grazia Deledda a Galtellì


I luoghi che ispirarono Grazia Deledda per il suo capolavoro "Canne al vento"

I Parchi Letterari ® Grazia Deledda Galtellì (Nuoro)

Canne al vento, il romanzo che più di tutti ha contribuito all'assegnazione a Grazia Deledda (1871-1936) del premio Nobel nel 1926, sembra rivivere negli scorci dell’antica Galte, nei suoi colori, nei suoi sapori, nei siti archeologici e nelle suggestioni dei panorami del Monte Tuttavista e del Golfo di Orosei. Una semplice passeggiata finisce col trasformarsi in una caccia ai tanti tesori di un paese incantato ricco di antiche case restaurate ed aperte ai visitatori che vi riscoprono i verdi cortili e i tanti oggetti di uso quotidiano, testimonianze ancora vive nella memoria. Tra la Cattedrale pisana e San Pietro, la casa delle dame Pintor, l’orto di Efix e gli eleganti palazzetti di quella nobiltà rurale decaduta ispiratrice della Deledda, a Galtellì accade ancora spesso di imbattersi in esibizioni quasi spontanee de’ Sos Tenores - Canto a Tenore -, un’arte senza tempo riconosciuta dall’Unesco “Patrimonio immateriale dell'Umanità”.

Vedi i dettagli della proposta in allegato: proposte 2014

Organizzazione tecnica, prenotazioni e commercializzazione di Galtellì Comunità ospitale: www.galtellicomunitaospitale.it 

Per info e prenotazioni con riferimento al Parco Letterario® Grazia Deledda:

BAI TOUR SRL: booking@borghiautenticiditalia.it  

Tel: 347.0029190

 




Torna agli Itinerari
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®