Torna agli Eventi

La reggia del cinema. Il parco di Monza nei film dal 1896 al 2016

27 Maggio 2018

27 maggio.ll Parco Letterario Regina Margherita e il Parco Valle del Lambro consiglia una passeggiata nei giardini di Villa Reale nei luoghi dei set dei film girati nel parco di Monza
Il Parco Letterario Regina Margherita e il Parco Valle del Lambro consiglia  una passeggiata nei giardini di Villa Reale  nei luoghi dei set dei film girati nel parco di Monza
La reggia del cinema 
Domenica 27 maggio, ore 12-13,30
Ritrovo ore 12 presso la fontana davanti alla Villa Reale

L'iniziativa è a cura dell'associazione Sentiero dei Sogni, in collaborazione con La Casa della Poesia di Monza. Conduce il percorso Pietro Berra, autore della guida “Lombardia superstar. Una regione in 100 film”

"Non tutti lo sanno, ma alla corte della Regina Margherita approdarono anche… i Lumière. Nel catalogo degli inventori del cinematografo, il cortometraggio n. 279, girato il 20 novembre 1896, appena 11 mesi dopo la prima proiezione parigina, si intitola “Il re e la regina d’Italia” e mostra i sovrani che “scendono le scale, seguiti da alcune persone, e salgono su un calesse”.
Le scale sono quelle monumentali della Reggia di Monza disegnate dal Piermarini. È il primo film girato nella città brianzola, a lungo ritenuto anche il primo assoluto sul suolo italiano, e segna una vocazione, quella a diventare set, che la Villa reale e il parco hanno coltivato fino ai giorni nostri e che ancora riserva grandi potenziali per il futuro, tutti da sviluppare.

Pietro Berra, giornalista, curatore del progetto Passeggiate Creative (www.passeggiatecreative.it) e autore della guida cineturistica ufficiale di Regione Lombardia, “Lombardia superstar. Una regione in cento film”, condurrà un percorso tra le location di alcuni dei lungometraggi girati nel parco di Monza.
Il percorso si snoderà tra la Villa Reale, i Giardini Reali e un tratto del fiume Lambro, toccando i set di 4 pellicole: “Mani di velluto” e “Asso”, entrambi con Adriano Celentano girati tra il 1979 e l’81; “Musikanten” (2005) di Franco Battiato con Alejandro Jodorowsky nei panni di Beethoven; più, naturalmente, il corto di casa Lumière.
Verranno forniti ai partecipanti i fotogrammi in formato digitale da visualizzare propri loro dispositivi portatili, sia di questi film (per osservare affinità e differenze tra il luogo reale com’è oggi e quello immortalato dai registi in decenni – e secoli – passati) sia di altri sette (da “La notte” di Michelangelo Antonioni a “La banda dei babbi Natale” con Aldo Giovanni e Giacomo, da “Grand Prix” di John Frankenheimer a “Il giardino dei Finzi Contini” di Vittorio De Sica), di cui per ragioni di tempo e distanze non si visiteranno le location, ma se ne racconterà la storia.
Alla fine, nel giro di un paio d’ore, si sarà compiuto un piccolo ma emozionante viaggio in 120 anni di cinema e paesaggi, dalla pellicola dei Lumière del 1896 a “Veloce come il vento” di Matteo Rovere del 2016." (www.eventbrite.it)

Vedi il cortometraggio Il re e la regina d'Italia del 1896


La reggia del cinema. Il parco di Monza nei film dal 1896 al 2016 - Foto 1La reggia del cinema. Il parco di Monza nei film dal 1896 al 2016 - Foto 2La reggia del cinema. Il parco di Monza nei film dal 1896 al 2016 - Foto 3
Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®