Torna agli Eventi

Centenario della nascita di Albino Pierro

18 Novembre 2016

18 - 19 novembre 2016. Il Comune di Tursi (Mt) e il Parco Letterario Albino Pierro Vi invitano alle celebrazioni per il Centenario della nascita di Albino Pierro.
 Il Comune di Tursi (Mt) e il Parco Letterario Albino Pierro
Vi invitano alle celebrazioni per il

Centenario della nascita di Albino Pierro

18 - 19 novembre 2016
Sala Conferenze Benedetto XVI
Tursi

Quann iére zinne
agghie stète arrasète int i cammre,
e a u scure ll'ochicelli
mi pungicàine russi comigghièti
d'ardiqua


18 novembre
ore 18 30
Sala Conferenze Benedetto XVI


Presentazione del volume "E non mi fermo" di Albino Pierro edito da Orecchio Acerbo Editore
Illustrazioni di Mara Cerri e postfazione di Elio Pecora

Interventi
Fausta Orecchio, editore
Francesco Gallo e Vito Valente, curatori del volume

A seguire 
Associazione CREA - Compagnia Teatrale KATZENMACHER
Jaramme, omaggio a Don Albino di Vito Valente e Francesco Gallo
Voce recitante Maurizio Cardillo
Regia di Marco Manchisi

19 novembre

ore 18,00
Cattedrale dell'Annunziata

Santa Messa

ore 19,00
Sala Conferenze BenedettoXVI

Saluti
Francesco Ottomano, Presidente Parco Letterario Albino Pierro
Salvatore Cosma, Sindaco di Tursi

Presentazione delle ristampe 
N'du picciarelledi Turse, 1967; Eccò a morte, 1969; Famme dorme, 1971

"L'amico Albino Pierro", a cura di Rocco Brancati

Parteciperanno; Prof. Cosimo Damiano Fonseca, Prof. Franco Trifuoggi; Prof. Giorgio d'Elia, Mons. Gerardo Pierro e Mons. Vincenzo Orofino

Intermezzi musicali a cura di Antonio Labate
Interverranno rappresentani delle istituzioni

Conduce Eva Immediato

Vedi invito in allegato

Quella di Tursi, il mio paese in provincia di Matera, era una delle tante parlate destinate a scomparire. Ho dovuto cercare il modo di fissare sulla carta i suoni della mia gente. Così Albino Pierro (1916 –1995) spiega la svolta dialettale della sua poesia per cui venne più volte candidato al Nobel per la Letteratura.

Un itinerario immersi in quei luoghi descritti dal Poeta, un incredibile esempio di architettura spontanea ricca di volte, vicoli, grotte e scale, tra cui le petrizze, una ripida strada realizzata nel ‘600 da Carlo Doria con lo stesso numero di gradini di Palazzo Doria a Genova. In alto domina il rione saraceno della Rabatana (dal saraceno Rabat), circondato dai burroni, le Jaramme cantate dal poeta, i Calanchi descritti anche da Levi e che dominano la Val d’Agri. Sede del Parco è la casa di Albino Pierro (‘u paazze), oggi aperta al pubblico.



Centenario della nascita di Albino Pierro - Foto 1Centenario della nascita di Albino Pierro - Foto 2Centenario della nascita di Albino Pierro - Foto 3Centenario della nascita di Albino Pierro - Foto 4Centenario della nascita di Albino Pierro - Foto 5
Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®