Torna agli Eventi
Immagina Mancante

Il presepe del maestro Artese e la natività vivente nel Parco Letterario® di Aliano (Mt)

04 Gennaio 2014

4 gennaio 2014. Comune di Aliano (Mt) e I Parchi Letterari® Carlo Levi Vi invitano a partecipare alla rappresentazione vivente dell’Adorazione dei Magi nelle stradine del centro storico affacciato sui calanchi già narrati e dipinti da Carlo Levi.

  
I Parchi Letterari® Albino Pierro


Il presepe artistico del maestro Artese
e
la Natività vivente nel Parco Letterario® di Aliano (Mt)

 Aliano, Sabato 4 gennaio, ore 18.00

Il Comune di Aliano e I Parchi Letterari® Carlo Levi Vi invitano a partecipare alla rappresentazione vivente dell’Adorazione dei Magi nelle magnifiche stradine del centro storico affacciato sui calanchi già narrati e dipinti da Carlo Levi.

Decine di figuranti daranno seguito alla rappresentazione della Natività cominciata nei giorni scorsi nella Rabatana di Tursi (Parco Letterario® Albino Pierro).
Vedi il bellissimo
servizio del TG3 Basilicata del 28 dicembre 2013.

Dalle ore 16.00, sarà possibile ammirare ad Aliano (Matera) il presepe (40mq) dell’artista grassanese Franco Artese (Autore del presepe esposto lo scorso anno in Piazza San Pietro a Roma ). Il presepe è uno spaccato delle bellezze paesaggistiche dei Sassi di Matera e di alcuni luoghi simbolo della terra lucana in un borgo ricchissimo di tradizioni e storie.
 
infotel 0835 568529 - 0835 568074

  
 
  
 
 
  


... L’osservatore ponendosi di fronte al presepe può individuare luoghi e produzioni artistiche della Lucania. A partire da sinistra si nota che la Sacra famiglia è costituita dalla Vergine con la corona che solleva il Bambin Gesù, chiaramente ispirata alla scultura in bronzo del Santuario della Madonna del Pollino di San Severino Lucano (Pz) e dal San Giuseppe ripreso dal presepe cinquecentesco di Tursi (Mt) . 

Percorrendo con lo sguardo lo scenario che si spiega su vari livelli si riconoscono  la S.S. Trinità di Venosa (Pz), le cantine di 
Barile (Pz), il pino loricato, il Cristo Redentore di Maratea (Pz) , la Basilica di Matera con le sue chiese rupestri ed i suoi Sassi, nonché la “casa con gli occhi” di Aliano. 
Il presepe è pensato e costruito riproducendo minuziosamente scene di vita quotidiana e contadina diurne e notturne attraverso suggestivi giochi di luce. Di notte, infatti, il sole scompare per far posto ad un cielo trapunto di stelle, che quando viene attraversato 
dalla stella cometa è inondato dal rintocco della campana. I lampioncini che sovrastano le viuzze a ridosso della finestre si accendono ed anche le abitazioni si illuminano lasciando presagire che dietro le tendine, le famiglie ormai rincasate, si apprestano 
cenare o a dormire. Poi il sole riappare e l’atmosfera di pace e silenzio della notte s’interrompe ripristinando il ritmo abituale del giorno che richiama i contadini a riprendere il lavoro, ognuno per svolgere l’ attività per cui è stato concepito dal maestro Franco Artese.
Di Antonieta Latino

 

Ufficio stampa Parchi Letterari / Società Dante Alighieri

Valerio De Luca

FREE TRADE di Melina Cavallaro - www.freetrade.it
Tel 06 69304177 - Mobile 393 9482876
valerio@freetrade.it skype: valeriofreetrade
Via Nizza, 63 - 00198 Roma 


Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®