Torna agli Eventi
Immagina Mancante

XV° edizione del Premio Letterario Carlo Levi

09 Giugno 2012

Il Comune di Aliano (Mt), il Circolo “Nicola Panevino” e il Parco Letterario Carlo Levi® presentano la XV° edizione del Premio Letterario Carlo Levi, Aliano il 9 giugno 2012


XV° edizione del

Premio Letterario Nazionale Carlo Levi

Aliano (Mt), 9 giugno 2012
  

Il Comune di Aliano (Mt) e il Circolo Culturale “Nicola Panevino”
in collaborazione con la Società Dante Alighieri e I Parchi Letterari® presentano la
 
XV° edizione del Premio Letterario Nazionale Carlo Levi

 

Aliano (MT) 9 giugno 2012, ore 18.00
Auditorium Comunale di Aliano
 
Il Premio Letterario Nazionale Carlo Levi, nato nel 1988 per promuovere un concorso letterario destinato alle tesi di laurea sull'opera letteraria e pittorica di Carlo Levi, è oggi diventato un appuntamento importante nell’ambito della cultura lucana ed è senza dubbio, insieme al Parco Letterario® dedicato all’Autore piemontese, un tributo che la comunità di Aliano rende riconoscente a Carlo Levi, esule nel piccolo paese -“Gagliano” nel Cristo si è fermato ad Eboli - durante il periodo fascista negli anni 1935 – 1936 e sepolto nel cimitero di Aliano nel 1975..
 
Il Premio vede ogni anno la presenza di personaggi di primo piano nell'ambito della letteratura italiana che hanno reso la manifestazione, nel corso del tempo, sempre più affermata nel panorama della cultura letteraria regionale.
La benemerita iniziativa del Circolo Culturale “Nicola Panevino” è stata avviata nel 1988 premiando gli autori delle migliori tesi di laurea su Carlo Levi; successivamente i riconoscimenti sono andati a nomi prestigiosi quali Dinu Adamesteanu, Alberto Bevilacqua, Isabella Bossi Fedrigotti, Vincenzo Cerami, Raffaele Crovi, Gerardo D’Ambrosio, Antonio De Rosa, Piero Guccione, Giuseppe Lupo, Lorenzo Mondo, Giorgio Montefoschi, Raffaele Nigro, Gianni Oliva, Walter Pedullà, Giuseppe Pontiggia, Michele Prisco, Maurizio Restivo, Gianni Riotta, Stefano Rodotà, Francesco Rosi, Giovanni Russo, Clara Sereni, Ariel Toaff, Mario Trufellie e Pasquale Vena.
 
Quest’anno è per Aliano un ulteriore motivo di orgoglio potere premiare tra gli altri la dott.ssa Silvana Arbia per il Suo libro: “Mentre il mondo stava a guardare”. Vittime, carnefici e crimini internazionali: le battaglie di una donna magistrato nel nome della giustizia.
 
Premiare il magistrato lucano che si è distinto nel mondo per i suoi meriti giuridici e per l’impegno umanitario a favore dei più deboli e degli oppressi rappresenta un ulteriore impegno a sostenere la Sua iniziativa per la fondazione di un Istituto per l’educazione allo sviluppo proprio ad Aliano, vicino alla casa che ospitò Carlo Levi ed alla Pinacoteca che ne conserva le opere pittoriche.
 
L’occasione di questa particolare premiazione e a distanza di quasi 70 anni dalla pubblicazione del Cristo si è fermato a Eboli ci permette di fare una piccola riflessione sul piano letterario e umano.
L’ideologia fascista propagandava l’esistenza di una realtà positiva camuffando i disagi e la miseria dei ceti sociali poveri, soprattutto del mondo contadino: di qui l’impegno della cultura antifascista di mettere in luce lo squallore dell’esistenza di vastissimi strati sociali. E proprio sulle tematiche della miseria trovarono un punto di incontro scrittori pur diversi per provenienza e formazione: Alvaro, Silone, Vittorini e lo stesso Carlo Levi.
 
Carlo Levi dedica grande attenzione a quel mondo umano che il confino politico gli ha fatto conoscere e che ha determinato in lui una esperienza autobiografica che si connota per la sua unicità e per la sua ricchezza di riflessioni su un mondo totalmente sconosciuto ed estraneo a Lui, piemontese, ma di cui egli riconosce un fascino culturale e sociale degno di grande rispetto.
 
Tale simpatia è ricambiata dagli alianesi di allora e di oggi, che lo stimarono come medico e lo amano ancora per il suo carattere “gioioso e serafico”.
 
Quest’anno, grazie alla rete nazionale de I Parchi Letterari® e grazie soprattutto alla Sede Centrale ed ai Comitati della Dante Alighieri in giro per il mondo, il messaggio del premio sarà trasmesso in tutta Italia ed a molte delle comunità italiane all’estero.
 
 
Di seguito il programma della cerimonia di premiazione del 9 giugno ad Aliano (MT)
 
Aliano 9 giugno 2012, ore 18.00
Auditorium Comunale di Aliano
 
Programma della Cerimonia di Premiazione:
 
Proiezione Videoclip
“Le Ragioni di un Premio”
di A. Colangelo V. Caruso M. Rizzo
 
Saluti
Luigi De Lorenzo, Sindaco di Aliano
Pietro Dilenge, Presidente Circolo Culturale “N. Panevino”
Antonio Colaiacovo, Presidente Parco Letterario “Carlo Levi” di Aliano
Stanislao de Marsanich, AD Paesaggio Culturale Italiano – I Parchi Letterari®
Guido Sacerdoti, Presidente Fondazione Carlo Levi di Roma
S.E. Mons. Vincenzo Orofino, Vescovo di Tricarico
Domenico Totaro, Presidente Parco Nazionale Appennino Lucano Lagonegrese
Vincenzo Folino, Presidente Consiglio Regione Basilicata
 
Intermezzo Musicale
 
Conferimento del Premio a:
Carmine Abate
Silvana Arbia
Franco Arminio
Ilenia Fulco
 
Riconoscimento fuori concorso
Nicola D’Imperio
Antonio Scardaccione
 
Raffaele Nigro , Conferimento del Titolo di Cittadino Onorario di Aliano
 
Conclusioni
Vito De Filippo, Presidente Giunta Regione Basilicata
 
 
per informazioni:
 
Aliano:
Circolo Culturale “N. Panevino”
via Stella, 65 - Aliano (MT)
tel./fax 0835 568074 // cell. 329 9636664
Roma:
Progetti Speciali per la Società Dante Alighieri
m.burgiodiaragona@ladante.it
tel. 066873327
 
Paesaggio Culturale Italiano – I Parchi Letterari®
www.parchiletterari.com
s.demarsanich@paesaggioculturaleitaliano.com
tel. 06 60513081
 
 




 


Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®