Torna agli Eventi
Immagina Mancante

Pier Paolo Pasolini: 36 anni

02 Novembre 2011

Mercoledì 2 novembre 2011, alle 10.30, presso il giardino letterario di via dell'Idroscalo, avrà luogo una commemorazione per i 36 anni dalla scomparsa


I PARCHI LETTERARI® PIER PAOLO PASOLINI 

Mercoledì 2 novembre 2011, alle 10.30, presso il giardino letterario di via dell'Idroscalo, avrà luogo una commemorazione per i 36
anni dalla scomparsa

 
La notte del 2 novembre del 1975, Pier Paolo Pasolini fu ucciso in un campo del degradato Idroscalo di Ostia, a pochi passi da un gruppo di casupole abusive. In quel luogo irreale, proprio sulla scena del delitto, lo scultore Mario Rosati ha scolpito un monumento dedicato alla sua memoria.

E' un'opera moderna che per vent'anni è rimasta abbandonata a se stessa, isolata tra fango, acquitrini, immondizia e sterpaglie, senza una targa a ricordare ove furono soppresse la persona e la poesia di Pasolini.

L'area dedicata al monumento è stata completamente bonificata e sistemata. La scultura è ora inserita nel perimetro dell'oasi ecologica dov'è situato il Centro Habitat Mediterraneo della LIPU, gestore de I Parchi Letterari® Pier Paolo Pasolini.

Posta in un'area recintata, ma aperta al pubblico, non è più circondata da rifiuti, ma dalla natura rifiorita.
 
Il monumento a Pasolini oggi


Comunicato stampa:
Ostia, Idroscalo - Avrà luogo il 2 novembre, alle ore 10.30 presso il giardino letterario Pier Paolo Pasolini, la consueta commemorazione dell'artista ucciso 36 anni fa presso l'Idroscalo di Ostia.
La commemorazione, organizzata dall'artista Mario Rosati e dai Parchi Letterari® Pier Paolo Pasolini/Centro Habitat Mediterraneo LIPU di Ostia, comprenderà un semplice momento di ricordo di Pier Paolo Pasolini, aperto a cittadini ed autorità, a cui prenderanno parte, tra gli altri, lo stesso Mario Rosati, il poeta Silvio Parrello (che reciterà alcune poesie), rappresentanti della Fondazione Luciano Massimo Consoli e dell'archivio fotografico storico italiano Cicconi.

Il Giardino letterario Pier Paolo Pasolini, progettato dall'artista Mario Rosati, è inserito all'interno del Centro Habitat Mediterraneo LIPU di Ostia (lungo Via dell'Idroscalo), i cui volontari, a titolo gratuito, ne garantiscono la pulizia e fruibilità durante tutto l'anno.
 
A tal proposito hanno dichiarato Alessandro Polinori e Luca Demartini, Responsabili del Centro Habitat Mediterraneo LIPU di Ostia, ente gestore dei Parchi Letterari ® Pier Paolo Pasolini:

"Dopo la splendida mostra di Mario Rosati, organizzata presso lo stesso CHM nelle passate settimane, torna il consueto appuntamento del 2 novembre, quando, insieme allo stesso Mario Rosati ed a cittadini ed artisti del territorio, si renderà un semplice ma sentito omaggio alla memoria di uno dei più importanti artisti ed intellettuali dello scorso secolo.

Come Parchi Letterari ® Pier Paolo Pasolini stiamo inoltre lavorando ad altre iniziative per i prossimi mesi, alcune delle quali saranno annunciate nella stessa mattinata del 2 novembre. Nel frattempo ci sembra doveroso rivolgere un sentito ringraziamento ai tanti volontari della LIPU di Ostia che, senza alcun compenso, durante tutto l'anno, si prendono cura del giardino, garantendone la vigilanza, pulizia e manutenzione e consentendo alle tante persone che vogliono ricordare Pier Paolo Pasolini di farlo in un contesto dignitoso e sicuro".
 
I Responsabili Centro Habitat Mediterraneo LIPU Ostia
Alessandro Polinori - Luca Demartini

1990, il degrado dell'area del monumento a Pasolini prima dell'intervento del Centro Habitat Mediterraneo
 
Dopo essere stato per decenni abbandonato all'incuria, tra discariche, abusivismo di ogni sorta ed animali al pascolo, tra fine anni '90 ed i primi anni del nuovo secolo, con l'istituzione dell'oasi LIPU (nata dopo una grande battaglia ambientalista condotta contro la realizzazione di un devastante e diseducativo oceanario), il tratto di Idroscalo in cui Pasolini trovò drammaticamente la morte è stato progressivamente recuperato dai volontari dell'associazione ambientalista, dapprima con un'accurata bonifica e successivamente con la realizzazione di una ricostruzione ambientale di una laguna mediterranea (oggi regno di aironi rossi, tarabusini, morette tabaccate e cigni reali), con al centro il "giardino letterario Pier Paolo Pasolini", comprendente il rifacimento della stele di Mario Rosati e la realizzazione di percorsi bibliografici e letterari (realizzati grazie all'intervento del Comune di Roma).

Se per decenni il degrado aveva reso impossibile rendere omaggio all'artista (causando anche imbarazzanti incidenti diplomatici con personaggi del calibro di Mitterrand), da qualche anno, grazie alla costante opera di manutenzione promossa dai volontari LIPU, è finalmente possibile ricordare Pasolini in un luogo restituito alla natura. Parallelamente, i più recenti "Parchi Letterari® Pier Paolo Pasolini", rappresentano un'istituzione culturale finalizzata alla valorizzazione dei luoghi d'ispirazione dell'autore ed alla promozione di uno sviluppo sostenibile del territorio, attraverso eventi e manifestazioni di varia natura, accomunati dall'utilizzare l'opera di Pasolini quale originale chiave di lettura.



Per informazioni:
Centro Habitat Mediterraneo LIPU Ostia
Centro visite “Mario Pastore”
Lungomare Duca degli Abruzzi, 84
(ingresso da Via dell’Idroscalo, parcheggio Porto di Roma)
00121 Lido di Ostia – Roma
Tel/fax 06/56188264
E-mail:
chm.ostia@lipu.it
sito web:
www.lipuostia.it

 

Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®