Torna agli Eventi
Immagina Mancante

Viaggio Sentimentale® “Uccellacci, ragazzi e cantastorie”

23 Settembre 2009

Presso il CHM di Ostia si conclude il 7 novembre la manifestazione "La nave nel tempo da Enea a Pasolini" (vedi eventi de I Parchi Letterari®Publio Virgilio Marone).


Ostia – Sabato 7 novembre
Pier Paolo Pasolini sarà ancora protagonista de “La nave nel tempo da Enea a Pasolini”, la manifestazione culturale che si concluderà alle ore 15 presso il Centro Habitat Mediterraneo Lipu di Ostia.
Dopo i due eventi a lui dedicati sabato 31 ottobre ad “Affabulazione” e domenica 1 novembre al Chm Lipu, chiuderà la rassegna “Uccellacci, ragazzi (di vita) e cantastorie”, un “viaggio sentimentale” curato dai Parchi Letterari ® Pier Paolo Pasolini e dal Centro habitat Mediterraneo Lipu.
Liberamente tratto dal film “Uccellacci e uccellini” di e dal romanzo “I ragazzi di vita” dell’autore bolognese, lo spettacolo di Beppe Farina vede protagonisti Antonio, un padre napoletano, Nino, il figlio, un ragazzo romano, ed il corvo, che ha il ruolo di cantastorie.
Ci sono poi “loro”, i “ragazzi di vita”, che il regista ha voluto fossero “rigorosamente ostiensi”, che interpreteranno se stessi ai piedi della scultura “Le ali spezzate” di Mario Rosati, che sorge all’interno del Parco letterario Pasolini, all’Idroscalo, nel luogo dove l’intellettuale incontrò la morte all’alba del 2 novembre del 1975.
“Uccellacci, ragazzi e cantastorie” è una performance cui il pubblico potrà assistere seguendo i due protagonisti e il Corvo cantastorie mentre attraversano cinque scene tra il fiume, i panni stesi, la strada, la bisca e l’Idroscalo. Squarci nella tela del vivere quotidiano di ragazzi di borgata durante il dopoguerra romano, contrapposti simbolicamente alla città che cresce e divora il senso della loro vita. La loro innocenza e la loro crudeltà, il loro essere vittime e carnefici allo stesso tempo. Storie di un proletariato che cambia: da una povertà dignitosa e consapevole a una smania di arricchimento dietro modelli di benessere illusori. Il tutto immerso nell’incantevole scenario del Centro Habitat Mediterraneo, luogo di enorme valore naturalistico recuperato al degrado con la costruzione di un’oasi dove oggi nidificano oltre duecento specie di uccelli.
Il Chm è la location ideale per un evento corale e itinerante, improntato ad un realismo simbolico dove la morte è annunciata da una maschera. I ragazzi sono interpretati da cinque “non attori” per ottenere il massimo di verità. Non c’è musica tranne che nella scena finale: il silenzio è infatti indispensabile per osservare gli uccellacci o gli uccellini, come ammetterà il cantastorie.

Appuntamento sabato 7 novembre ore 15 al Centro Habitat Mediterraneo Lipu di Ostia, via dell’Idroscalo, dietro il Porto turistico. In caso di pioggia l’evento si svolgerà all’interno del Chm Lipu. Ingresso gratuito.





Torna agli Eventi
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®