Torna alla Rassegna Stampa

22 OTTOBRE. PARCHI LETTERARI IN FESTA

20 Ottobre 2017

di Piera Chierico
22 OTTOBRE. PARCHI LETTERARI IN FESTA
di Piera Chierico (Parco Letterario Isabella Morra, Valsinni)


Valsinni 20 ottobre 2017 - L’Italia in festa, protagonista la cultura. Domenica 22 ottobre si festeggiano i Parchi letterari. Da nord a sud nelle città sede di Parco saranno organizzate visite guidate e spettacoli gratuiti che dureranno tutto il giorno con l’intento di avvicinare sempre di più il turista alla cultura e di far scoprire, mediante i viaggi sentimentali, le bellezze artistico-letterarie di un determinato luogo. Il Parco letterario è un luogo dell’immaginazione, è parte di un territorio caratterizzata da diverse combinazioni di elementi naturali e umani che illustrano l'evoluzione delle comunità locali attraverso la letteratura.
Partecipa all’importante iniziativa anche il Parco Letterario Isabella Morra, dedicato alla poetessa triste, voce autentica e originale della lirica del ‘500, come Benedetto Croce amava definire la poetessa.
Valsinni deve la sua fama e il suo successo al borgo medievale arroccato intorno al castello Morra e annoverato tra i 20 più belli d’Italia e tra i 16 più romantici, ma soprattutto alla presenza di Isabella, i cui versi palpitano ancora tra le pietre del vetusto castello e le viuzze del centro storico.
Scrive di lei ancora il critico Croce, antesignano dei parchi letterari: “Anima ardente se altra mai, arde ancora tutta nei superstiti versi”.
Il giorno 22, nella cittadina lucana il turista sarà catapultato con l’immaginazione in un viaggio indietro nel tempo e nello spazio, fino a rivivere i luoghi e le vicende di Isabella.
Ad accoglierlo, alle ore 10.00 presso il Centro Visite della Pro Loco, gli animatori del Parco, noti e conosciuti in tutta la Basilicata ma anche oltre i confini regionali, per le loro performance canore e teatrali effettuate durante la manifestazione estiva “L’Estate di Isabella”.
Alle ore 10.30 sarà portato in scena il “Borgo Racconta” di Ninì Truncellito e Mimmo Rago, viaggio-teatro itinerante tra le strade del centro storico con menestrelli, acquaiole e cantastorie. Con canti, versi e rime si viaggerà alla riscoperta della vicenda umana e poetica di Isabella.
Alle ore 12.00, le guide apriranno le porte del castello che fu casa e prigione della poetessa, teatro e spettatore del truce delitto.
Alle 13.30 è prevista la pausa pranzo per ripartire, poi, alle ore 18.00 (replica ore 20.00) con la rappresentazione teatrale “Benedetto Croce: diario di un pellegrinaggio”, spettacolo di teatro-musica, scritto da Gennaro Olivieri, presidente della Pro-loco di Valsinni, che si terrà presso la sala eventi Ninì Truncellito.
Lo spettacolo richiama l’interesse del critico per la Morra e racconta il suo viaggio nelle terre di Favale (Valsinni) nel novembre del 1928. “A Valsinni Croce non è venuto a trovare nuovi documenti” spiega il presidente Olivieri “ma per appagare un suo intimo desiderio, vedere di persona i luoghi dove ha vissuto Isabella e sono cantati nelle sue poesie. E questo è proprio lo spirito del Parco Letterario, quello di invogliare la gente a visitare questi luoghi”.

Per informazioni contattare il Centro visite Pro loco al numero 0835.817051 oppure inviando una mail all’indirizzo: parco morra@tiscali.it.

In allegato la locandina con il programma

Torna alla Rassegna Stampa
I Parchi Letterari®, Parco Letterario®, Paesaggio Culturale Italiano® e gli altri marchi ad essi collegati, sono registrati in Italia, in ambito comunitario ed a livello internazionale - Privacy Policy
Creazione Siti WebDimension®